Archivi tag: Lecce

Per il tuo benessere scegli My Fit Wellness!

Perché è importante allenarsi?

Andare in palestra a fare pesi è una sana attività sempre più diffusa. Può essere un vero e proprio toccasana per la salute, a patto di seguire alcune indicazioni, prima fra tutte quella di affidarsi a un bravo istruttore che possa preparare una scheda di allenamento su misura in base all’età e alla condizione fisica del cliente. Tutto ciò è facilitato dalla costante introduzione di nuove attrezzature da palestra che riescono a controllare il movimento e impedirci di assumere posture errate oltre che permettere di incrementare i carichi con progressione e in sicurezza. Per praticare una seduta di pesi bisogna stare bene fisicamente e non avere problemi quali contratture, strappi, tendiniti nel gruppo muscolare oggetto di allenamento. Poiché si tratta di esercizi che sfruttano un meccanismo metabolico di tipo anaerobico, si deve prestare attenzione a non sottoporre a una sollecitazione eccessiva l’apparato cardiovascolare soprattutto per coloro che soffrono di patologie cardiache o di ipertensione e che dovranno approcciare in modo più blando i macchinari, con ripetizioni meno intense ma più prolungate. scelta dei giorni di allenamento.

È sempre cosa buona lasciare un giorno di recupero tra una seduta di pesi e l’altra per consentire un adeguato recupero a livello delle strutture proteiche delle fibre muscolari; per questo motivo si è soliti allenare gruppi muscolari differenti a seconda delle giornate ed evitare sedute lunghissime quotidiane che coinvolgano tutti i muscoli. La frequenza ideale è quella di 3-4 volte alla settimana, senza scendere sotto la soglia di due allenamenti per settimana, per non vanificare i risultati raggiunti.

My Fit Wellness

Se sei alla ricerca di una palestra a Lecce innovativa e che sappia proporti una vasta gamma di corsi da poter seguire, non ti resta che iscriverti My Fit Wellness! Questa palestra propone ai suoi cliente la possibilità di scegliere un percorso di allenamento personalizzato che ti sarà utile per scaricare tutto lo stress accumulato nella giornata, per liberare la tua mente dai tanti pensieri della vita e per migliorare il tuo stato di salute del corpo. Da My Fit Wellness, palestra a Lecce, potrai finalmente avere a tua disposizione tutto il necessario per mantenerti in forma, seguendo un allenamento personalizzato e curato in ogni dettaglio. My Fit Wellness si trova a Lecce, in Via Catanzaro 30. Se vuoi saperne di più chiama subito il 320 3124546.

Pasticceria Di Donfrancesco: dolci sensazioni!

I migliori dolci della tradizione pugliese

Le cartellate sono realizzate dall’impasto di farina, olio di oliva e vino bianco o spumante. La pasta, resa sfoglia sottilissima, è tagliata a strisce con la rotella a smerli; ogni striscia viene avvolta su se stessa a creare, unendo i bordi in alcune parti, una sorta di coroncina. Una volta asciugate, le cartellate vengono calate nel vincotto – spesso misto a miele – e decorate con codette di zucchero, nocciole o mandorle. Il dolce è fortemente legato alla tradizione cristiana.

I cuscinetti sono fagottini di sottile pasta, la stessa delle cartellate, che racchiude un cuore di pasta reale aromatizzata con la scorza di limone. Una volta riempita la sfoglia, vengono lasciati asciugare, fritti e ripassati nello zucchero. Hanno forma di mezza luna e nella tradizione popolare rimandano al cuscino usato per il sonno del Bambinello.

Gli amaretti sono biscotti di marzapane la cui tradizione è condivisa con altre città italiane, una tra tutte Siena con suoi Ricciarelli, a testimonianza degli scambi e dei contatti consumati nel passato tra i territori della penisola. L’impasto è facile da realizzare: un panetto di mandorle tritate, zucchero, uova e la scorza del limone lavorato a palline e decorato con ciliegie candite, mandorle o chicchi di caffè.

I sassanelli sono soffici paste di mandorle tostare, vincotto e cacao, note altrove come mostaccioli. Il sapore deciso del vincotto viene stemperato dalle spezie che vanno aggiunte q.b. lasciando libertà assoluta al gusto di chi le prepara. Vista la facilità delle paste a bruciarsi, le accorte massaie di una volta, che non potevano permettersi il disonore di aver rovinato una partita di dolci né tanto meno potevano accettare l’idea di buttar via del cibo, trovavano nello giulebbe al cacao un’ottima soluzione per coprire il sapore amaro e non confessare la distrazione.

I mostaccioli, diversi nella materia da quelli noti con questo nome in altre parti dell’Italia, sono biscotti di mandorle tostate e vincotto ricoperti di giulebbe al cacao dolce o di cioccolato. Anche in questo caso trionfano chiodi di garofano, buccia di limone e cannella da inserire nelle quantità a discrezione del pasticcere.

Pasticceria Di Donfrancesco

La Pasticceria Di Donfrancesco è un punto di riferimento nel panorama delle pasticcerie di Lecce. L’esperienza quarantennale della Pasticceria Di Donfrancesco la puoi assaporare nelle preparazioni artigianali. La riconosci al primo assaggio dalla qualità delle materie. Tra tutte le pasticcerie di Lecce si distingue per l’interpretazione tradizionale ma anche originale degli ingredienti. Ricercata e frutto di una vocazione che dura da decenni, l’arte della Pasticceria Di Donfrancesco porta avanti la più classica tradizione senza mai dimenticare un tocco di innovazione. Pasticcera Di Donfrancesco si trova a Lecce, in Via Pertini 1/D. Per maggiori info chiama subito allo  0832823300.

Bed And Breakfast A Lecce? Palazzo Massari!

Il miglior b&b in stazione a Lecce

 

Cosa da vedere a Lecce

Ex monastero degli Olivetani

Il monastero degli Olivetani è un ex convento del XII secolo, dotato di due chiostri contigui con al centro un pozzo baldacchino con colonne salomoniche e cupola. Oggi il monastero è sede della facoltà dei Beni Culturali dell’Università del Salento.

Piazza Sant’Oronzo

Piazza Sant’Oronzo è centrale, scenografica e ricca di attrazioni: il vero vanto di tutti i leccesi e la passione di tutti i turisti. Qui si trova il famoso Anfiteatro Romano risalente al II secolo, la seicentesca Colonna di Sant’Oronzo, il Palazzo del Seggio, meglio noto come Sedile, e le chiese di San Marco e Santa Maria delle Grazie.

Castello di Lecce

Il Castello di Lecce è anche conosciuto come il Castello di Carlo V, poiché oggi appare per quello che è grazie al volere dell’imperatore asburgico. Il sovrano nel 1539 trasformò il baluardo medievale in una vera fortezza militare, capace di resistere ai feroci attacchi da parte dei Turchi. A renderlo inespugnabile fu l’estro di Gian Giacomo dell’Acaja, l’ingegnere capo del Regno di Napoli. Dal 2010 ospita il Museo della Carta Pesta.

Basilica di Santa Croce

La Basilica di Santa Croce è il simbolo del Barocco di Lecce. Massiccia e sfarzosa, la sua facciata è riccamente decorata ed esplode in linee e ornamenti unici al mondo, tanto da renderla una delle opere monumentali più importanti del nostro patrimonio artistico. Scattate una foto al fantastico rosone profilato in foglie di alloro e bacche, poi varcate la soglia e godetevi lo spettacolo di un fastoso soffitto a cassettoni di noce. Resterete a bocca aperta.

Chiesa San Nicolò dei Greci

La Chiesa di San Nicolò dei Greci. Fu costruita in stile neoclassico nel 1765 per i mercanti greci e albanesi che abitavano a Lecce. Due sono le particolarità che la caratterizzano: ingloba i resti di una chiesa romanica, e al suo interno si svolgono ancora oggi celebrazioni di rito greco-ortodosso.

Piazza Duomo

Piazza Duomo è situata nel cuore di Lecce vecchia, poco distante da Piazza Sant’Oronzo. Una vera e propria cartolina di pietra, marmo e bronzo. Qui si ergono il Duomo con il suo alto campanile di 72 metri, il Palazzo Vescovile e il Seminario.

Convitto Palmeri

L’immobile francescano, situato tra Via Cairoli, Piazzetta Giosuè Carducci e Via Caracciolo, dispone di incredibili sale lettura multimediali, un bellissimo giardino e tutta una serie di cortili e chiostri recuperati al logorio del tempo.

Palazzo Massari

Vuoi prenotare in un bed and breakfast a Lecce per le tue vacanze? Nessun problema. Rivolgiti a Palazzo Massari, il b&b zona stazione a Lecce. Palazzo Massari è il bed and breakfast situato in un luogo comodo e strategico, che ti permette di raggiungere in poco tempo sia le località marittime che quelle cittadine. Questo b&b vicino la stazione di Lecce è diventato un vero e proprio punto di riferimento per tanti appassionati itineranti che desiderano scoprire le bellezze del Salento! Prenotati subito. Palazzo Massari si trova a Lecce, in Via Oronzo Quarta n.18. Per ulteriori informazioni chiama al 337 1091 278.

Cucina pugliese? Estia Banqueting!

Uno dei migliori ristoranti a Lecce

 

Le origini della cucina pugliese e i suoi prodotti

La cucina pugliese è una cucina semplice legata soprattutto al lavoro della terra, che non conosce gli apporti delle corti, ma che ha elaborato piatti tipici dai molti sapori e profumi. Quattro i cardini di questa gastronomia: olio, grano, verdure e pesce. Dalla fascia costiera adriatica, tutta ammantata di stupendi oliveti, si ricava quell’olio che ha un posto d’onore in cucina e che rappresenta circa un terzo della produzione complessiva italiana. Nella pianura del Tavoliere si coltiva il grano duro, all’origine di innumerevoli tipi di pasta e del celebre pane pugliese, scuro e saporito. Molto diffuse e di qualità pregiata sono le produzioni ortofrutticole, alla base di piatti originalissimi, elaborati comunque in tutte le provincie senza differenze sostanziali. Federico II, che fece della regione la sua patria d’elezione, apprezzava moltissimo questa cucina dagli aromi superbi, dove l’aglio immancabile sul Tavoliere, cede lo scettro alla cipolla scendendo verso sud.

La cucina pugliese è apparentemente frugale perché i suoi ingredienti simbolo sono il grano duro, l’olio, le verdure, i pesci ed il vino. Una frugalità che era già la base alimentare nell’antica Grecia, e romana. Una sobrietà alimentare che contraddistingue anche la cucina dei Bizantini, fatta anch’essa di pane, formaggio e olive. Questa storica frugalità è comunque alla base di quella tanto elogiata ed universalmente nota “dieta mediterranea”. Il grano, in realtà, è ingrediente principale per pane, paste, pizze rustiche e calzoni. Paste che nella tradizione vengono accompagnate da succulenti sughi di verdure, di carne di cavallo, manzo e castrato, cotti con lentezza fino a raggiungere inebrianti sapori, per poi riempire sontuosi piatti di portata. Dalla campagna arriva anche l’agnello che, preparato arrosto, fritto, a spezzatino o stufato, rassicura ogni appetito. Numerosi i formaggi: dalle mozzarelle alle trecce; dalla burrata ai burrini; dal caciocavallo al provolone e alle scamorze, senza trascurare i pecorini, il prezioso cacio-ricotta e la rara mercia. Con Federico II la regione venne divisa, tramite un ordinamento amministrativo, in tre parti: Terra di Bari, Capitanata e Terra d’Otranto. Questa suddivisione la si può ancora intravedere nella cucina regionale, che si caratterizza nelle varie zone, per le sue varianti. Ciò che caratterizza la gastronomia pugliese è la disponibilità in ogni provincia degli stessi alimenti, grazie ad un territorio più o meno pianeggiante che nel tempo ha facilitato la dinamica degli scambi.

Estia Banqueting

Se stai cercando un ristorante che soddisfi pienamente ogni tua esigenza, sia culinaria che ambientale, qui c’è la risposta: Estia Banqueting, uno dei migliori ristoranti a Lecce. Con un’esperienza decennale, Estia Banqueting rientra nel novero dei ristoranti di Lecce rinomati per la cura dei piatti nei minimi dettagli, per la scelta delle materie prime, per la cordialità e la professionalità dello staff. Estia Banqueting è la scelta migliore per la realizzazione del tuo evento importante. Specializzati nella realizzazione di feste ed eventi, avrai a tua disposizione il lavoro professionale di uno staff che opera in modo coordinato, con passionalità e dedizione, avendo come unico obiettivo l’eccellente riuscita di ogni ricorrenza.

Estia Banqueting si trova a Lecce, in Via Di Leuca 90. Per prenotare un tavolo chiama immediatamente il 3297797507.

Ristrutturazioni A Lecce? Art Color Veglie!

La miglior ditta di ristrutturazioni a Lecce

 

Consigli per la ristrutturazione

La ristrutturazione della propria casa è sempre un’operazione che comporta un gran dispendio di risorse e di energie personali. Fare un investimento materiale ed emotivo sullo spazio che delimita il nostro abitare non è cosa da poco, ed è legato a doppio filo ai bisogni che esulano dall’aspetto prettamente pratico e funzionale. Diventa dunque quanto mai importante pianificare l’intervento con la maggiore cura possibile e prepararci ad affrontare anche qualche inevitabile imprevisto.

La realtà di cantiere rimane sempre, almeno in minima parte, legata allo stato ante operam dell’immobile, difficile da indagare approfonditamente a meno di ricerche preliminari che non è possibile attuare nel caso di una comune abitazione privata. Fare i lavori, però, è anche divertente e può mettere alla prova la nostra creatività e immaginazione, nonché la nostra capacità di contrattazione con il coniuge e con i figli, che non mancheranno di affermare le loro richieste ed esigenze.

La programmazione e l’importanza di rivolgersi a dei professionisti

Dopo la prima fase di self help avvertirete, o piuttosto dovrete avvertire, l’impulso di rivolgervi a un professionista. Fare tutto da soli è davvero difficile e per di più, a meno che i vostri desideri non possano essere esauditi con una semplice manutenzione ordinaria, è obbligatorio per legge. Non vediamoci però ingiustamente imprigionati dalla burocrazia, perché la presenza di un progettista e di un direttore dei lavori, che possono anche essere la stessa persona, non è solo una mera coercizione senza significato o utilità.

Affidarsi a un tecnico, geometra, ingegnere o architetto che sia, ha ovviamente un costo che andrà inserito nel preventivo dei lavori, che però alla lunga viene ampiamente ammortizzato dall’assenza di seccature, imprevisti burocratici, discussioni con l’impresa esecutrice che riuscirete a evitare grazie alla sua opera di mediazione e di organizzazione del cantiere. Predisporre un progetto corretto e realizzabile, ottenere le necessarie autorizzazioni edilizie, pianificare le fasi dell’opera, vigilare sull’esecuzione delle opere, gestire gli aspetti legati alla sicurezza degli operai, limitare danni e tempi di realizzazione sono tutte attività affrontabili solo con un’ampia e consolidata preparazione ed esperienza e vanno ben oltre il semplice atto di timbrare e firmare qualche elaborato.

Art Color Veglie

Affidare la ristrutturazione della propria casa a dei professionisti del settore è fondamentale. Proprio per questo tantissimi clienti hanno già scelto Art Color Veglie, azienda di ristrutturazioni a Lecce. Appartamenti, locali commerciali, strutture industriali, spazi di tutte le portate e dimensioni, sono stati ristrutturati con eccellenti risultati dall’azienda di Francesco Aprile, che prende in considerazione le soluzioni più all’avanguardia e più innovative per la realizzazione dei suoi lavori, sempre volti all’ottimizzazione del rapporto qualità/prezzo ma, soprattutto, qualità/durata dei lavori.

Da Art Color Veglie, ditta di ristrutturazioni a Lecce, Tutte le normative di sicurezza vengono minuziosamente rispettate in ogni aspetto del lavoro operato, dal primo sopralluogo fino alla consegna dello spazio completamente ristrutturato e pronto per l’utilizzo. Art Color Veglie si trova in Via Spani 29, a Veglie (Lecce). Per chiedere ulteriori informazioni e/o preventivi, chiama al 389 514 7996.

Azienda di infissi? Monasterodue!

L’impresa ideale per gli infissi PVC a Lecce

 

Infissi in PVC: caratteristiche e vantaggi

Gli infissi sono degli elementi essenziali per le nostre abitazioni in quanto, contribuendo al mantenimento della temperatura interna, incidono direttamente sui consumi per il riscaldamento e il raffreddamento della casa. Infissi vecchi o malmessi, che quindi causano dispersione termica, richiedono una maggiore quantità di energia per la regolazione della temperatura di una stanza, con conseguenze negative sia sull’ambiente che sulle bollette. Per questo motivo i lavori di sostituzione degli infissi rientrano tra i lavori di riqualificazione energetica per cui sono previste detrazioni al 65%.

Il PVC, detto anche cloruro di polivinile, è un materiale termoplastico molto versatile, tra i più utilizzati nella produzione di serramenti. Leggero, durevole nel tempo, resistente al fuoco, alla pioggia e agli agenti atmosferici in generale, poco permeabile al vapore e con ottimi valori d’isolamento termo-acustico, non è affatto una scelta di ripiego nell’acquisto dei serramenti.

Essendo facilmente lavorabile può fornire un prodotto personalizzabile per forma, profilo e finiture. Se si è alla ricerca di un modello di infisso funzionale e moderno, il PVC rappresenta quindi la scelta migliore, non solo grazie all’ottimo rapporto qualità/prezzo, ma anche in quanto permette di scegliere tra vari colori. Tale tipologia di serramento, infatti, è in grado di soddisfare molteplici richieste di colorazione superficiale, da colorati in massa ai pellicolati per ricreare un effetto simile alla venatura del legno, fino alle tinte RAL. Le finestre in PVC, inoltre, non hanno bisogno di alcuna manutenzione nel tempo e la pulizia può essere effettuata semplicemente con del detergente neutro per vetri ed un panno morbido.

Per tutti questi motivi negli ultimi anni la tipologia dell’infisso in PVC ha guadagnato sempre più percentuali di mercato.

Tipologie di infissi in PVC

Possiamo distinguere tre macro-categorie di infissi in PVC: bicolori, blindati e a taglio termico. Gli infissi in PVC bicolori sono leggermente più costosi di quelli monocolore (+10% circa) ma si integrano perfettamente sia all’arredo interno che all’ambiente esterno, permettendo così di rispettare eventuali vincoli condominiali o paesaggistici senza condizionare l’estetica degli ambienti che li ospitano. Gli infissi in PVC blindati hanno vetri antieffrazione e telaio antiscasso, sono dotati di cardini che hanno una particolare forma che non permette di sollevare l’infisso, e di una piastrina in acciaio sotto la maniglia che non permette la trapanazione. Il giusto equilibrio tra l’esigenza di difendere da qualsiasi forma di effrazione e tentativi di scasso e la necessità di soddisfare esigenze di estetica. Gli infissi in PVC a taglio termico possiedono materiali isolanti di qualità presenti al loro interno e i vetri termici di ultima generazione creano una barriera allo scambio di calore tra interno ed esterno e garantiscono un adeguato isolamento termico. Il fine ultimo è quello di assicurare un risparmio energetico.

Monasterodue

Se stai cercando un’azienda di professionisti adibita all’installazione degli infissi PVC a Lecce, affidati immediatamente a Monasterodue. Porte e finestre, persiane, portoncini e scuretti in PVC compongono la vasta offerta di serramenti che distingue il punto vendita da ogni altro. Monasterodue, impresa di infissi PVC a Lecce, mette a disposizione del cliente tutto il suo know-how con attività di rilevazione misure, progettazione, posa in opera, manutenzione e riparazione, con un servizio efficiente e proteso al futuro. Monasterodue produce e vende i migliori infissi in PVC di Lecce e di tutta la provincia, con la promessa mantenuta di garantire consistenti vantaggi in termini di risparmio energetico, isolamento termico, protezione.

Monasterodue si trova a Presicce (Lecce), in Via Mazzini 155, 73054. Se vuoi saperne di più chiama allo 08 3372 2564.

 

Cerchi Una Farmacia? Farmacia Contini

La miglior farmacia a Surano e in tutta la provincia di Lecce

 

Quando sono nate le parafarmacie e perchè?

Dall’anno 2007, per effetto delle liberalizzazioni previste dal decreto legislativo ideato dal ministro Bersani, sono state introdotte in Italia le parafarmacie. Si tratta di punti vendita entro il quale siano tranquillamente vendibili tutti i farmaci cosiddetti “da banco”, prodotti per l’igiene e d’erboristeria, cosmesi, integratori, articoli sanitari. Analizziamo nel dettaglio pregi e difetti di questa nuova possibilità, come aprire un centro parafarmaceutico o dove trovarne uno. Il decreto avrebbe dovuto intervenire principalmente su due fronti. In primo luogo, doveva creare concorrenza ed un conseguente calo dei prezzi, ed inoltre avrebbe dovuto agevolare la lotta all’evasione fiscale con l’introduzione di procedure obbligatorie nei pagamenti.

Le conseguenze delle liberalizzazioni invadono campi quali Internet e Tv, possibilità di recedere dai contratti, transazioni bancarie, controllo monetario, rischi per i protestati, pagamenti con carte di credito, grande distribuzione, licenze dei tassisti, e (ultima, ma non certo per importanza) la possibilità di vendere alcuni tipi di farmaci anche nei supermercati. Quest’ultimo punto richiede una particolare attenzione perché riguarda ciò da cui dipendono tutte le altre cose della vita, la salute. Il benessere dei cittadini deve essere un primario interesse per lo Stato.

Quali sono le funzioni delle parafarmacie?

Il decreto Bersani del 2007 ha concesso la possibilità ad alcuni tipi di farmaci di poter essere venduti anche al di fuori delle classiche farmacie in cui noi tutti eravamo abituati a fornirci. Le parafarmacie sono adibite alla vendita, generalmente a prezzi competitivi, prodotti come: farmaci da banco, prodotti per l’automedicazione, cosmesi, omeopatia, prodotti per l’infanzia, prodotti di veterinaria.

Farmacia Contini

Se hai bisogno di una figura professionale, discreta ed affidabile, che sappia risolvere qualsiasi tua richiesta in ambito farmaceutico, qui c’è la risposta. Rivolgiti immediatamente alla Farmacia Contini, farmacia a Surano. Quando non ti senti in forma e hai bisogno di un consulto rapido e veloce, senza file inutili e che vada subito al concreto, con la prescrizione di un farmaco che ti faccia star subito bene, puoi ricorrere alla consulenza della Dottoressa Anna Contini e alle sue indicazioni. La Dottoressa Contini, con tutto lo staff della sua farmacia a Surano, è sempre pronta a rispondere alle tue esigenze, anche quando vuoi ritrovare il tuo peso forma. E questo grazie a prodotti di primissima qualità, consigliati d’accordo con il tuo stato di salute e le tue necessità. Qui troverai un’ampia gamma di prodotti in promozione anche nel campo della dermocosmesi e della puericultura. Dai medicinali senza necessità di prescrizione medica, utili ad una autocura veloce, sempre e comunque assistita dal consiglio del personale, fino ai medicinali più specifici, adatti alla cura di specifiche patologie, qui potrai trovare tutto ciò di cui hai bisogno per la tua salute.

Non aspettare altro tempo. Rivolgiti immediatamente dalla Dott.ssa Contini. La sua farmacia si trova presso il centro commerciale Gulliver a Surano. Per ulteriori informazioni o qualsiasi altra domanda, chiama immediatamente al numero di telefono 0833633119.

AD Architettura: Soluzioni Per La Tua Cucina

 La tua azienda di specialisti per l’arredo della cucina a Lecce

Evoluzione della cucina

Le cucine di oggi sono il risultato di una chiara filosofia di progettazione basata su ricerche impostate su criteri di funzionalità, sullo studio dei materiali e sulla ricerca di un design innovativo. Ma in passato, soprattutto per buona parte del Novecento, le cucine sono state posti in cui tanti rumori e molto fumo la facevano da padrone, di solito nascosti sul retro della casa o affacciati sul cortile interno. Perché la cucina, insieme all’eventuale dispensa e cantina, era una vera e propria zona di servizio, dove la padrona di casa andava solo per controllare che fosse tutto al posto giusto, e dove il padrone probabilmente non aveva mai messo piede. Fare colazione, pranzare o cenare in cucina era alquanto utopistico: solo i ceti meno abbienti vi consumavano i loro pasti quotidiani.

Estetica e funzionalità delle cucine scendono in campo quando le classi lavoratrici diventano più borghesi e meno povere, quando il personale di servizio diventa così costoso da preferire l’acquisto dei nuovi elettrodomestici, quando arriva il benessere del dopoguerra. La cucina diventa così il vero cuore pulsante della casa, uno spazio aperto, sociale e pubblico che cambia immagine a seconda dei diversi momenti della giornata: si mangia da soli o tutti insieme, si fanno i compiti sul medesimo tavolo dove si prepara una merenda fra amici, si chiacchiera, si telefona. La cucina è diventata il fulcro delle case del ventunesimo secolo, più o meno come quello che nei castelli medievali era il salone e nelle case vittoriane il salotto.

La cucina è il luogo preferito dagli italiani

Secondo alcuni recenti sondaggi, per il 69% degli italiani la stanza della casa in cui si riesce a ritrovare la perfetta armonia familiare è lo spazio cucina. Preparare pranzo e cena trasmette benessere psicofisico (per il 52%), allontana lo stress quotidiano (per il 34%). Non importa se si sta preparando un semplice panino o una cena a lume di candela, secondo quasi 7 italiani su 10 l’esperienza in cucina di casa è un momento capace di trasmettere positività e serenità. Piatti e fornelli possono diventare un momento di gioia e di benessere (52%) e la cucina di casa diventa per gli italiani uno spazio preferito alla comodità che può dare una camera da letto (45%) ed ai comfort tecnologici disponibili all’interno del proprio soggiorno (34%).

 

AD Architetture

Per l’arredo della cucina a Lecce sempre più clienti si rivolgono verso AD Architettura. La cucina è lo spazio più amato dentro casa. Sarà perché è da sempre il focolare dove tutti si ritrovano a fine giornata, sarà perché emana calore al solo pensiero, come abbiamo visto in precedenza. AD Architettura d’Interni si occupa di arredo cucina a Lecce con passione e inventiva, trovando sempre le soluzioni che rispecchiano i desideri di chi dovrà viverla. Da tre generazioni propone sempre il miglior rapporto qualità prezzo. Seleziona i modelli delle aziende più note e qualificate del settore cucina e degli elettrodomestici e crea cucine da sogno, belle e comode da vivere ogni giorno. AD Architettura, azienda di arredo cucina a Lecce, si trova a Novoli, in Via San Paolo (LE). Se desideri avere ulteriori informazioni chiama allo 0832 712638.

Scopri la Puglia con B&B Salento Lecce

Organizza la tua vacanza affidandoti a I Colori Del Salento, b&b in Salento a Lecce

La regione

Il Salento è probabilmente la zona più affascinante della Puglia. Si trova nella parte più meridionale della regione, tra il Mar Ionio e il Mar Adriatico. Proprio per la sua particolare posizione sulla cartina geografica, il Salento è conosciuto anche come il “tacco” dello stivale italiano. Le notizie sull’origine del nome “Salento” sono molte e piuttosto confuse. Secondo alcuni esso deriverebbe dal nome del Re Sale, antico re dei Messapi. Secondo altri invece i Romani indicavano come “Sallentini” gli abitanti delle paludi che circondavano il Golfo di Taranto.

La storia

Il Salento, che dai Greci era chiamato anche Messapia, era abitato dai Messapi. Tale popolazione era di origine illirica, che si vide costretta a difendersi dall’avanzata della popolazione di Taranto (città greco-spartana), salvo poi esserne assorbita nel corso del tempo. Durante i secoli il Salento fu soggetto al dominio di molte etnie, dai Greci ai Longobardi, dai Bizantini ai Saraceni fino ai Turchi. Quest’ultimi provarono a imporre la religione islamica, causando l’eccidio di circa mille persone.

La cultura architettonica ed urbanistica

Uno dei primi aspetti che risalta agli occhi quando si visita questa splendida subregione è il dominio incontrastato dell’architettura barocca leccese, lascito del Plateresco (stile artistico spagnolo fiorito tra il XV ed il XVI sec.). Il paesaggio architettonico presente sulla costa ed in campagna invece richiama le città dell’antica Grecia.

Lecce, il capoluogo

Il centro nevralgico del Salento è sicuramente Lecce. Situato al centro della penisola salentina, Lecce è la terza città della Puglia per popolazione dopo Bari e Foggia. E’ nota anche come “la Firenze del sud” o “la Signora del Barocco”. Come già detto in precedenza, i resti archeologici della dominazione romana si mescolano alla ricchezza e all’esuberanza del barocco. La prevalenza di questo stile unico ed inimitabile si deve anche e soprattutto al Regno di Napoli, che durante la sua egemonia alimentò lo sviluppo architettonico di quest’ultimo. Lecce è stata tra le sei candidate a Capitale Europea della cultura per il 2019 e Capitale italiana della cultura nel 2015.

I Colori del Salento

Il fascino di Lecce e di tutto il Salento è irresistibile per migliaia e migliaia di turisti nazionali ed internazionali che decidono di passare le loro vacanze in questa splendida località. Un vero e proprio vanto per il nostro Paese, che riesce ancora a fare del turismo il suo cavallo di battaglia. Questo è possibile solamente grazie a dei veri professionisti del settore che mettono la loro esperienza a disposizione dei clienti. Proprio come fa il b&b in Salento a Lecce. Questo bed and breakfast si chiama “I Colori del Salento”, e sempre più persone decidono di affidarsi a loro per prenotare la propria vacanza in terra salentina. Il fascino del Salento rimane intatto in qualsiasi stagione, non solo d’estate. “I Colori del Salento” è una struttura elegante e moderna, in grado di accogliere i propri viaggiatori in un clima di totale comfort e relax. Tutte le camere di questo straordinario b&b del Salento a Lecce sono dotate di aria condizionata e servizio Wi-Fi. Ottima soluzione di grande qualità e di prezzo modesto, “I Colori del Salento” è una garanzia per il tuo soggiorno vacanziero, estivo o invernale che sia. Se vuoi prenotare la tua vacanza, rivolgiti al b&b “I Colori del Salento“. Li trovi a Presepe (LE), in Via Lecce. Se vuoi saperne di più chiama al 345 4633 193.

 

Gli impianti fotovoltaici ed Elettrosolar

Cosa sono e perchè affidarsi ad Elettrosolar, azienda di impianti fotovoltaici a Lecce

Le cose da sapere

Un impianto fotovoltaico è un impianto elettrico composto da più moduli fotovoltaici. Quest’ultimi sfruttano l’energia solare per produrre energia elettrica. Gli impianti fotovoltaici sono suddivisi in due gruppi principali. Del primo fanno parte gli impianti “ad isola”: non sono collegati a nessuna rete di distribuzione. Sfruttano l’energia elettrica prodotta ed accumulata direttamente sul posto. Nel secondo gruppo troviamo gli impianti “connessi in rete”. Questi sono connessi ad una rete elettrica di distribuzione già esistente. Ci sarebbe anche un terzo gruppo, di cui fanno parte gli impianti “ibridi”: connessi a reti elettriche ma che utilizzano solamente le loro fonti.

Come integrare gli impianti fotovoltaici nelle strutture

L’integrazione architettonica degli impianti fotovoltaici si ottiene ponendo i moduli all’interno del profilo stesso dell’edificio che li accoglie. Le tecniche utilizzate per questo lavoro sono principalmente tre. La prima si basa sulla sostituzione locale del manto di copertura, con un rivestimento idoneo a cui si sovrappone il campo fotovoltaico. La seconda si fonda su un impiego di tecnologie idonee all’integrazione, come i film sottili. Nell’ultima vengono utilizzati moduli fotovoltaici strutturali che svolgono anche la funzione di infisso. I costi per costruire un impianto fotovoltaico integrato sono più elevati rispetto a quelli tradizionali.

Le caratteristiche

La potenza nominale di un impianto fotovoltaico normalmente si calcola sommando la potenza dei singoli moduli fotovoltaici presenti nell’impianto stesso. Lo spazio (o la superficie) occupata da un impianto fotovoltaico è in genere poco superiore allo spazio occupato dai moduli. Quest’ultimi devono essere composti da silicio policristallino e monocristallino.

Quanta energia?

L’ energia prodotta sarà tanto maggiore quanto più l’ impianto in considerazione avrà un esposizione favorevole all’irraggiamento solare. Per massimizzare la quantità di energia a disposizione è necessario realizzare moduli fotovoltaici ad inseguimento solare che si muovono in base all’inclinazione dei raggi del sole durante la giornata. L’importanza degli impianti varia in base all’energia accumulata, e in base a ciò sono suddivisi in tre gruppi. Piccoli impianti con potenza nominale inferiore a 20 kw, impianti medi con potenza compresa tra 20 e 50 kw, impianti grandi con potenza maggiore di 50 kw.

Perchè conviene?

Per molto tempo l’ostacolo principale all’installazione del fotovoltaico l’alto costo degli impianti stessi. Fortunatamente negli ultimi anni il prezzo di oltre il 14%. Lavori di questo tipo prevedono anche un agevolazione fiscale attraverso l’inserimento del lavoro stesso nelle spese di ristrutturazione e/o recupero del patrimonio immobiliare. In Italia sempre più aziende di privati e/o pubblici stanno adottando questa soluzione, ed il numero è destinato a crescere.

Proprio in Italia Stefano Quaranta è uno dei massimi esperti del settore. Grazie ad Elettrosolar, la sua azienda di impianti fotovoltaici a Lecce, tanti clienti sono riusciti a ridurre gli sprechi dovuti alle cadute di tensione, riducendo in maniera sensibile i consumi. Elettrosolar offre una sicurezza garantita dal rispetto delle norme in vigore in Italia e in UE che regolarizzano il settore elettrico. La richiesta di impianti fotovoltaici a Lecce ed in tutta la penisola è in continuo aumento proprio perchè grazie ad essi il risparmio sui costi dell’energia è notevole. Elettrosolar si trova a Lecce, in Via S. Martino 72, Carmiano. Chiedi un preventivo chiamando allo 0832602909.