Archivi categoria: Cibi e Sapori

Cucina senza glutine? Prenota a La Botte!

Consigli per gli intolleranti al glutine

L’alimentazione senza glutine non è necessariamente una restrizione, anche se l’esclusione di alimenti come grano ed orzo può condizionare le abitudini alimentari della. L’alimentazione mediterranea è composta da tanti alimenti privi di glutine, che vengono utilizzati in cucina e consumati da ogni individuo, celiaco o meno: riso, mais, legumi, patate, pesce, carne, uova, latte e formaggi e frutta. Il celiaco può realizzare una dieta bilanciata e varia.

Mai dimenticare le regole di base di una alimentazione sana, rappresentata da alimenti come cereali privi di glutine. Le caratteristiche energetiche, il contenuto di vitamine e fibre vegetali, i grassi prevalentemente di origine vegetale di questi alimenti rivestono un fattore protettivo decisamente importante necessario per favorire un buon stato di salute. La concentrazione massima di glutine che un celiaco può assumere in un alimento è di 20 ppm (parti per milione), soglia oltre la quale il glutine diventa tossico. Essere celiaci o intolleranti al glutine comporta notevoli sacrifici e molte attenzioni. Tuttavia, seguendo alcuni accorgimenti in cucina e scegliendo gli alimenti giusti, è possibile condurre una vita assolutamente normale e senza troppe rinunce.

Agriturismo La Botte

Se soffri di intolleranze alimentari e stai cercando un posto che disponga di una cucina senza glutine, non devi preoccuparti. La soluzione è l’Agriturismo La Botte! I gusti della cucina salentina da oggi sono anche a disposizione di che, a causa di intolleranze al glutine, non poteva godere dei primi piatti preparati dallo chef. L’Agriturismo La Botte è la migliore cucina senza glutine, ponendosi così come un punto di riferimento per tanti clienti che desiderano vivere un ottimo pranzo e/o cena senza rinunciare ai sapori dei prodotti della splendida Puglia. Il servizio sarà cordiale e gentile, come da tradizione, e siamo sicuri che ogni tua esigenza sarà soddisfatta nei più piccoli dettagli. Cosa stai aspettando? Prenota subito! L’Agriturismo La Botte si trova a Giurdignano, in Via Calvario 49. Chiama subito allo 0836813812.

Hamburger a Spoleto? Alla Trattoria Da Bibì!

Origini dell’hamburger

La parola hamburger deriva dal termine “Hamburg” (Amburgo), la seconda città più grande della Germania, da cui molti abitanti emigrarono negli Stati Uniti. Non è chiaro se la parola hamburger si riferisca ad una persona proveniente da Amburgo, o se piuttosto abbia funzione di aggettivo.

Nel XV secolo la carne macinata era considerata un alimento prelibato in tutta Europa, ed è proprio da qui che l’hamburger è nato e si è diffuso. Ma il vero hamburger che conosciamo oggi proviene da New York. Nel XVIII secolo Amburgo era il porto più importante d’Europa. I marinai che si spostavano lungo le vie del mare si scambiavano ricette e sapori. La “hamburg steak”, bistecca alla maniera di Amburgo, divenne ben presto uno dei piatti più richiesti dai marinai tedeschi. I commerci con le terre d’oltreoceano erano frequenti, e per attirare i marinai tedeschi lungo i porti di New York iniziarono a spuntare baracchini con il nome sull’insegna “bistecca cucinata nello stile di Amburgo”. Gli immigrati che partirono alla volta degli Stati Uniti portarono alcune delle loro ricette preferite. La “hamburg steak era una di queste.

Il primo ristorante americano a proporre l’hamburger nel proprio menù eraproprio a New York: Delmonico’s lo introdusse nel 1826. Secondo alcune fonti la versione americana dell’hamburger è di origine texana, essendo opera di Fletcher Davis di Athens, il quale vendeva burger presso il suo caffè sul finire de XIX secolo.

La trattoria Da BiBì

Se sei un appassionato del buon cibo, della buona carne, e soprattutto dei buoni hamburger, non ti resta che prenotare un tavolo alla Trattoria Da Bibì, dove assaggerai il migliori hamburger a Spoleto! Conditi con tutte le salse e accompagnati da stuzzicherie di ogni tipo, gli hamburger della Trattoria Da Bìbì hanno un rapporto qualità/prezzo che ti stupirà e ti sorprenderà! Il servizio è ciò che contraddistingue questo posto: accogliente, premuroso e gentile, pronto ad ascoltare ed osservare ogni tua richiesta per regalarti una serata speciale. Solo qui potrai gustare il migliori hamburger di Spoleto. Ti sei convinto? Allora non aspettare altro tempo! Trattoria Da Bibì si trova in Via Flaminia Vecchia 78, a Spoleto. Prenota un tavolo chiamando allo 0743275084.

La miglior pizza è a L’Officina della Pizza!

Origini della pizza napoletana

La pizza, nella sua più antica ricetta, apparteneva già da tempo al gruppo di numerosi varianti con focacce e piadine preparate in diverse zone d’Europa. A distinguerla da tali tipologie, però, fu l’incontro col pomodoro (introdotto in Europa dagli Spagnoli nella metà del ‘500), che trovò a Napoli la sua “casa”. Intorno alla metà del ‘700 la pizza era molto diffusa nel capoluogo campano, e proprio qui cominciarono ad aprire le prime pizzerie dotate di tavoli. A mangiare la pizza seduti erano, però, soprattutto i soldati spagnoli di stanza in città, mentre il modo più comune di consumare questa delizia era in piedi, per strada. Le pizze cotte nei forni venivano vendute da ambulanti che giravano con scatole piene di pizze da cui tagliavano tranci di misure diverse, proporzionali alle tasche degli avventori, spesso vuote: la pizza era infatti un cibo capace di saziare gli appetiti più esigenti a un prezzo molto contenuto.

Anche il tipo di pizza preferita al mondo, ovvero la “margherita”, è stata inventata a Napoli. O almeno, così rivendicano i napoletani. È un dibattito che ancora oggi tiene banco. Le versioni più accreditate sono due. La prima vuole che nel 1889 il pizzaiolo Raffaele Esposito della pizzeria Brandi ideò la pizza Margherita con pomodoro, mozzarella e basilico quali colori rappresentanti l’Italia. La creazione fu fatta quando Esposito, convocato nella casa reale di Capodimonte, dove si riunivano i re d’Italia Umberto I e sua moglie Margherita, propose tre varianti diverse di pizza, e la Regina scelse la sua preferita. Per omaggiare la regina d’Italia, Margherita di Savoia, Esposito scelse di attribuire proprio il suo nome alla pizza creata per l’occasione. La seconda vede la nascita della pizza Margherita a Napoli: tra il 1796 e il 1810 Francesco De Boucard, in un pezzo su Napoli, descrive alcuni tipi di pizza tra cui pizza margherita, pizza marinara e calzone. Anche Riccio, nel 1830, descriveva una pizza a base di pomodoro, basilico e mozzarella.

L’Officina della Pizza

Qualunque sia la sua origine, se sei desideroso di trovare e provare una vera pizzeria napoletana a Pescara, non ti resta che prenotare un tavolo a L’Officina della Pizza. La pizza napoletana è sinonimo di calore, famiglia, divertimento, tradizione e gusto. Rappresenta tutta la passione degli italiani e la ricerca dei sapori più autentici del nostro Paese. Tutte queste caratteristiche, a L’Officina della Pizza, verranno portate sulla tua tavola. Questa pizzeria napoletana a Pescara, oltre che a possedere uno staff cordiale e gentile, è uno dei pochissimi luoghi in cui potrai gustare l’originale pizza napoletana, e goderti ogni assaggio come se fosse il primo. L’Officina della Pizza si trova a Pescara, in Piazza Garibaldi 40. Prenota a pranzo o a cena! Chiama subito al 3290819638.

 

Scopri Otranto! Prenota a La Botte!

Le antiche origini di Otranto

Otranto, che era chiamata Hydros dai Greci e Hydruntum dai Romani, ha origini molto antiche. L’insediamento umano a Otranto è stato favorito dal clima sempre mite, dalla ricchezza del territorio e dalla posizione geografica posta al centro di rotte commerciali che nel mondo antico hanno rivestito grande importanza. Ed infatti la città ha tessuto per millenni stretti rapporti con le civiltà che si affacciavano sull’Adriatico, greci e cretesi in particolare. La lotta di Roma per sottomettere questa parte di Puglia fu aspra e tra alterne vicende durò quasi due secoli, ma alla fine l‘opera di “romanizzazione” produsse i suoi effetti anche su queste popolazioni. In quest’epoca il porto di Otranto viene spesso favorito a quello di Brindisi quale punto di partenza verso i possedimenti dell’Impero in Oriente. Il Salento, che sarà presto nelle mire di Costantinopoli, divenne sede di una lunga e cruenta guerra tra Greci e Goti. Furono proprio i Bizantini, seppur tra alterni periodi, ad avere il dominio di queste terre per lungo tempo ed a segnare la cultura delle popolazioni. In particolare, sarà nel corso della seconda dominazione Bizantina, avvenuta intorno al Mille, che tutta la regione del Salento, ed Otranto in particolare, rifioriranno nei commerci, nella cultura, nelle lettere, nell’arte. Il ruolo del Monastero di San Nicola di Casole fu assolutamente fondamentale. Quest’ultima era una struttura religiosa gestita da monaci Basiliani, quindi di rito greco, che gestirono la più grande biblioteca d’Europa dell’epoca fatta di numerosi testi classici. Era anche presente uno scriptorium per la loro copiatura.

Agriturismo La Botte

Sei ad Otranto e desideri passare dei momenti indimenticabile in totale relax e in compagnia dei tuoi amici e/o dei tuoi cari? Non ti resta che prenotare a La Botte, senza dubbio il miglior agriturismo a Otranto. La Botte nasce nel 2011 in un luogo dove il mare e il sole sono le caratteristiche principali che ogni giorno affascinano tantissimi clienti. La struttura sorge a soli cinque chilometri da Otranto, circondata dall’inconfondibile colore verde della splendida natura pugliese. A La Botte, il migliore agriturismo di Otranto, troverai un clima cordiale e sarai accolto come uno di famiglia. Potrai gustare le migliori delizie culinarie della località e passare dei momenti indimenticabili. Cosa aspetti? Prenota subito! La Botte si trova a Giurdignano, in Via Calvario 49. Chiama allo 0836813812!

Panzachina: il vero sapore della Sicilia!

Origini storiche della cucina siciliana

Durante la sua storia la Sicilia è stata un approdo naturale per navigatori e commercianti. La sua posizione geografica ha favorito l’incontro di popoli e civiltà, facendo nascere così una gastronomia complessa ed articolata grazie al contributo di tutte le culture stabilitesi in Sicilia negli ultimi due millenni. L’isola fu colonizzata e popolata da Fenici, Cartaginesi e Greci, i quali lasciarono un’impronta  indelebile nella tradizione gastronomica siciliana: introdussero il pane con le sue molteplici ricette e la buona norma di sfornarlo più volte durante l’arco della giornata, così da poter essere sempre consumato fresco. I popoli antichi ci insegnarono inoltre il trattamento delle olive, la salatura della ricotta (per poterla conservare più a lungo), l’allevamento delle api e molto probabilmente portarono in tavola la cultura del vino.

Nel corso del III secolo a.C. la Sicilia divenne una delle principali province romane. A livello gasteronomico i Romani fecero scuola per quanto riguarda la farcitura di pesci e verdure, la preparazione delle salsicce e la conservazione della neve dell’Etna per preparazioni a base di frutta. I gelati e le granite entrarono così a far parte delle abitudini culinarie siciliane. Tra il V e VI secolo d.C. l’isola cadde sotto la dominazione dei Vandali e degli Ostrogoti i quali lasciarono soltanto una decadenza culturale ed economia. Successivamente passò sotto il dominio Bizantino, che ne mantenne il controllo per circa tre secoli. Pur non lasciando nessuna ricetta tradizionale, i Bizantini tramandarono la pratica di arrostire allo spiedo la carne nonché la stagionatura e la lavorazione dei formaggi per renderli piccanti e più saporiti; introduzione infine alcune spezie. Una svolta gastronomica arrivò nel 965, quando gli Arabi, diventati veri e propri padroni dell’Isola, introdussero la canna da zucchero, il riso, gli agrumi e l’uso delle droghe. La pasticceria divenne inimitabile, così nacque la celebre “cassata” e la “cubbaita”, un torrone di miele, semi di sesamo e mandorle. Si ebbe così l’evento di una cucina arabo-sicula, la cui influenza si allargò all’intero bacino occidentale del Mediterraneo. Furono innumerevoli le ricette che arricchirono in quel tempo il grande gastronomico siciliano, e si può senz’altro affermare che, durante l’anno MIlle, la cucina siciliana era la più conosciuta tra tutte le cucine europee.

Panzachina, l’osteria tipica a Palermo

Hai mai desiderato cenare in un posto dove la professionalità è di casa, e dove il pesce viene direttamente dal mare blu della Sicilia, pescato e direttamente cucinato per te e per portare pura soddisfazione al tuo palato? E allora non ti resta che prenotare da Panzachina, l’osteria tipica di Palermo. Panzachina è conosciuta per la grande qualità dei piatti tipici siciliani realizzati con materie prime freschissime e a km 0, elaborate con professionalità dagli chef di alto livello che lavorano con passione e dedizione. Qual’è lo scopo? Garantirti una grande riuscita dei tuoi pranzi e delle tue cene a Palermo e assicurarti una eccellente figura con i tuoi invitati per qualsiasi occasione! Cosa aspetti? Panzachina, l’osteria tipica di Palermo, si trova a Terrisani Favararotta, in Via Vincenzo Madonia 98. Prenota un tavolo, e chiama subito allo 0918433723.

catering matrimonio torino

Catering per matrimonio: a Torino la stagione del SI’ si avvicina

La stagione dei matrimoni si avvicina e fervono i preparativi

La mole di scelte che l’organizzazione di un matrimonio richiede mette a dura prova coppia e parenti. San Pietro Catering, specializzato in allestimento di catering per matrimonio a Torino, è pronto a rispondere a tutte le vostre richieste.

catering matrimonio torino

Il matrimonio è sempre più vicino e la tensione inizia a farsi sentire. La festa che ti vede protagonista insieme al tuo partner è alle porte e tutto dovrà essere organizzato nei minimi particolari, per rendere quel giorno unico e irripetibile. Ma quale dei tanti aspetti che rientrano nell’organizzazione di un matrimonio è necessario tenere sotto controllo?

Organizzati

catering matrimonio torinoInizia creando un elenco. Annota ogni attività da eseguire, la data entro la quale deve essere completata e chi la farà. Crea un sistema per registrare i tuoi piani e per ricordare chi ti sta aiutando con cosa. Compra un libro di pianificazione del matrimonio, oppure creane uno in un raccoglitore a ad anelli. Assicurati di includere una sezione per archiviare le ispirazioni da riviste o vecchie foto di famiglia e una per registrare i nomi e i numeri di telefono dei fornitori e i loro riferimenti.

Testimoni di matrimonio

catering matrimonio torino 1L’organizzazione di un matrimonio richiede sempre l’aiuto di qualcuno, e chi meglio dei tuoi testimoni? Una con te, l’altro con il tuo futuro sposo, non solo vi aiuteranno ad organizzare il tutto al meglio, ma rappresenteranno anche un flusso costante di supporto emotivo e pratico. Proprio per questo motivo, per il compito importante che andranno a svolgere, è importante che vengano avvertiti per tempo.

Invitati e biglietti d’invito

catering matrimonio torinoDopo aver reso partecipi del grande giorno i tuoi testimoni, è il momento di stilare la lista degli invitati, per partire con la stampa dei biglietti d’invito e, soprattutto, per avere una idea del numero di persone con il quale potrai procedere alla fase più importante.

Servizio di catering e scelta della location

catering matrimonio torinoIl momento del pranzo o della cena dopo il matrimonio, il ricevimento per intenderci, è sicuramente la parte più impegnativa di tutta la giornata, sia fisicamente che emotivamente. Se infatti di fronte al parroco sarete tu e la tua metà, durante il ricevimento sarà importante che tutti si sentano a proprio agio, e per far questo è necessario che ogni particolare sia studiato a fondo. Specializzati in allestimenti di catering per matrimonio, a Torino San Pietro Catering è una certezza quando si parla del grande giorno delle nozze. Rinomata per l’eleganza e la raffinatezza delle pietanze servite e per la classe e la gentilezza del personale che si occupa del servizio ai tavoli, San Pietro Catering è garante di un servizio sofisticato in grado di dare vita ad ogni tuo desiderio, avendo a disposizioni un numeroso staff di professionisti che lavorano per te in cucina elaborando prelibate pietanze servite in piatti raffinati e di classe con un design di ultima generazione.

Grazie alle collaborazioni stipulate in anni di lavoro sul campo, San Pietro Catering potrà consigliarti tantissime location in tutto il Nord Italia, e provvederà anche alla realizzazione della tua torta di nozze personalizzata, nel rispetto al dettaglio dei tuoi gusti e delle tue preferenze in materia di cake design.

Il giorno del matrimonio sta per arrivare e l’organizzazione non può aspettare.

Prendi carta e penna e inserisci nel tuo planning questo numero: 328 4227657

San Pietro Catering ti aspetta in Via S. Pietro Val Lemina 40, Pinerolo (TO) per organizzare con te il tuo ricevimento nuziale da favola.

ristorante eventi lecce

Malcandrino, l’incontro tra mare e terra

Un ristorante per eventi a Lecce per farti sognare…

Dove il mar Adriatico si fonde nel mar Ionio e il cibo è davvero quello buono! Ristorante Malcandrino cibo ed eventi a Lecce

Il Salento è un territorio piuttosto esteso ed ha una costa lunga più di duecento chilometri. Qui, proprio all’estremità del tacco, il mare Adriatico incontra il mar Ionio, creando una linea di demarcazione naturale con diverse tonalità di colore. Quando si pensa al Salento, infatti, non si può non vedere di fronte ai propri occhi il mare blu cristallino, le lunghe spiagge bianche o le coste frastagliate, Lecce e al suo patrimonio artistico. Il Salento è una vera e propria “regione nella regione”, dove anche il cibo ha tutto un suo sapore, come quello del ristorante per eventi di Lecce che fa sognare grandi e piccini…

Prenota il tuo viaggio nel Salento culinario al 342 3124240

ristorante eventi lecce

Nel cuore di Valle Cupa, in quel lembo di terra tra Lecce e Monteroni, dove la campagna è dominata da oliveti secolari e da vigneti, e nell’aria si sente l’inebriante odore della macchia mediterranea, proprio qui è situato il Ristorante Malcandrino, ristorante per eventi di Lecce che ogni giorno mette in scena la sua personale rappresentazione di questa magnifica terra.

Non solo un ristorante per eventi: a Lecce Malcandrino è ciò che può definirsi un luogo incantevole e suggestivo, la cui struttura è il risultato di un accurato intervento di restauro che ha trasformato un’antica cava di tufo in bellissime e comode sale per la ristorazione. Il locale, arredato con gusto, è improntato alla massima semplicità, senza perder mai di vista il sapore originario. Nella sala principale, ad esempio, troverete delle antiche botti di rovere, che fanno da sfondo ad una scenografia già di per sé magica!

Il Ristorante Malcandrino è collocato in un angolo di paradiso, tra una vegetazione rigogliosa, l’azzurro del mare, il rosso della terra e la luce del sole che scalda il terreno invadendo ogni spazio. Ogni muro qui racconta la storia di un passato remoto che ha visto il susseguirsi dei secoli, tanto che di Malcandrino, si trova traccia già in alcuni  documenti medievali.

Il Ristorante Malcandrino è anche la location ideale per organizzare eventi e cerimonie. A ridosso della sala è situata la “Galleria Malcandrino”, un tempo destinata all’estrazione del pietra, poi cantina vinicola ed oggi sfondo scenografico per spettacoli, mostre e degustazioni.

Malcandrino: l’offerta culinaria

Il Ristorante Malcandrino propone una cucina semplice e genuina, frutto dei prodotti del mare e della terra: piatti tipici della tradizione culinaria salentina, preparati con materie prime di altissima qualità ed ingredienti a km 0. In questo ristorante il menù cambia in base alle stagioni, per garantire ai clienti sempre piatti genuini e preparati con ingredienti freschissimi. Ad ogni portata il sommelier suggerirà poi il vino da abbinare, tenuto a temperatura ideale nella cantina del ristorante, dove sono presenti oltre 100 etichette dei migliori vini, sia locali che nazionali.

Al Ristorante Malcandrino, troverai il giusto equilibrio tra la migliore enogastronomia locale, l’armonia dei sapori e dei profumi in un contesto sereno e rilassante, fuori dalla vita frenetica dei centri abitati, ma ben collegato con questi e con i centri turistici.

Se le tue vacanze in Salento stanno per arrivare, una tappa da non dimenticare è sicuramente il Ristorante Malcandrino.

Il Ristorante Malcandrino si trova in Strada Provinciale Lecce Monteroni, Lecce. Per info e prenotazioni chiama il 342 3124240

 

Bar Catering a Palermo? Bar Touring!

Il bar catering migliore a Palermo

 

Un meeting è un momento conviviale che favorisce la socializzazione. Quando gli ospiti si trovano seduti a un tavolo a mangiare piatti gustosi, si rilassano e incominciano a parlare tra loro. In questi momenti si stringono amicizie e si creano legami destinati a durare nel tempo. Per questo il servizio catering è fondamentale e va organizzato in ogni dettaglio.

I piatti

Le persone sono animate dal principio di coerenza. Vogliono trovare l’ordine nel caos. È una tendenza umana universale: fa parte della nostra psiche. E allora perché non sfruttarla per organizzare un catering perfetto? Quando sarà il momento del pranzo, non lasciare i tuoi partecipanti a farsi domande di fronte a una serie di alimenti misteriosi disposti a buffet. Crea una lista definita di piatti per gli ospiti del meeting.

Inserisci il menu nell’invito, nei materiali informativi è nel sito dell’evento. Inoltre, non dimenticare di apporre cartellini descrittivi sopra i vassoi con le pietanze. Magari ricapitolalo anche all’inizio del meeting. Chi partecipa a un meeting non ama le sorprese, soprattutto per quanto riguarda il cibo.

Esigenze particolari

Parti da ingredienti di base e assumi un addetto per preparare piatti personalizzati in base ai gusti dei partecipanti. Immagina che sui tavoli del catering ci sia una vasta scelta di verdure, salumi e formaggi con l’assistenza di un maitre che aiuta i tuoi ospiti a personalizzare i propri piatti. Questa è un’ottima soluzione per evitare che qualche partecipante si senta a disagio perché si trova nel piatto qualcosa che non gli piace!

L’aspetto del catering

Inconsciamente associamo un piatto di brutto aspetto a un cibo di scarsa qualità, mentre un piatto di bell’aspetto ci appare senz’altro invitante. Sfrutta questa nostra tendenza innata per organizzare un catering perfetto! Prediligi piatti ordinati e di aspetto gradevole. Ovviamente anche il servizio deve essere degno di questo nome. Per cui, oltre ad impiegare personale ben curato e dall’aspetto professionale, evita cose come piatti di plastica o addirittura un servizio sbeccato. Non badare a spese: utilizza stoviglie di qualità.

Bar Touring

Stai cercando un bar catering a Palermo esperto, affidabile e che sappia soddisfare ogni tua esigenza? La risposta è Bar Touring! Il Bar Touring è sicuramente un’istituzione per la colazione, per spuntini golosi e per aperitivi con gli amici, ma anche per servizi catering a 5 stelle, adatti ad ogni tuo evento più importanti. Il personale di questo bar catering a Palermo, accuratamente formato e preparato, è in grado di garantire un servizio di eccellenza che renderà unico e sofisticato il tuo evento! La pasticceria offre un grande assortimento dai cannoli alle cassate, dai i dolci di marzapane alla sublime pasta di mandorle, il buccellato con la marmellata di fichi, il cioccolato di Modica, le creme di Pistacchio e tanto altro ancora. E i buffet salati non sono da meno, con i salumi e i formaggi locali (dal caciocavallo al maiorchino), le famose olive ascolane, le acciughe, gli antipasti sott’olio, e le nostre prelibate arancine giganti. Bar Touring si trova in Via A. De Gasperi 237 (Palermo). Per ulteriori informazioni chiama allo 09 1517 682.

osteria tipica palermo 1

Tra storia e cucina: Osteria Panzachina a Palermo

Quando sei alla ricerca di un’osteria tipica di PalermoPanzachina!

Specialità di Palermo e dintorni al servizio del tuo palato

Palermo è una città ricca di storia: fondata dai Fenici con il nome di Zyz, ha da sempre rivestito una certa importanza strategica e commerciale per via della posizione geografica. In seguito venne conquistata dai Romani, testimonianza di tale periodo data dalle tante costruzioni del tempo ancora oggi visibili. Eppure fu sotto la dominazione dei Normanni, che dichiararono la città capitale della Sicilia, che si ebbe il periodo di massimo splendore. In seguito altre dinastie si alternarono alla guida della città: prima gli Svevi, poi gli Angioini ed infine gli Aragonesi. Sul finire del XV secolo la Sicilia venne poi annessa alla Spagna e Palermo divenne sede dei Viceré, finché non andò sotto il dominio dei Borboni. Un brevissimo excursus storico questo, ma sufficiente per comprendere come questa terra sia stata, nel corso dei secoli, una meta da conquistare e dominare. Una terra alla quale si è chiesto molto ma che ha anche preso molto. Oggi Palermo è infatti la testimonianza di coesione di diverse civiltà e culture, caratteristica che la rende unica e che si riflette in ogni ambito, tra cui la cucina. Panzachinal’osteria tipica di Palermo ne è una prova: un locale che racchiude in sé l’essenza di questa città, proponendo quei piatti frutto dell’incontro di diverse tradizioni e culture.

Per l’estate 2018 in Sicilia non perdere questa magnifica occasione e prenota il tuo tavolo allo 091 843 3723

osteria tipica palermo 1

Panzachina, l’osteria tipica di Palermo, sa proprio come deliziare i suoi clienti con piatti sapientemente cucinati da chef di grande competenza. Piatti classici della tradizione culinaria palermitana e siciliana, sia a base di pesce che di carne, preparati con i migliori ingredienti e legati al territorio e alla sua storia. Questo è il posto ideale per un party con gli amici, o una cena romantica, ma è anche un locale dove trascorrere piacevolmente del tempo insieme alla famiglia. Dalle feste come il Natale e la Pasqua, fino a pranzi e cene estivi, durante le tue vacanze in Sicilia, presso l’osteria tipica di Palermo mangerai piatti realizzati solo con ingredienti freschissimi, che variano di stagione in stagione.

L’atmosfera suggestiva e magica che si respira all’Osteria Panzachina è dovuta a quel meraviglioso panorama che da qui si può ammirare, incastonata com’è tra le bellezze del Golfo di Castellamare, a due passi dal mare e da quelle spiagge che incantano lo sguardo.

All’Osteria Panzachina troverai un ambiente molto friendly: la gestione è informale, ma nello stesso tempo professionale, il personale gentile, veloce nelle portate e sempre pronto a dare consigli e suggerimenti sui piatti. L’arredamento è sapientemente mixato con diversi stili e ben curato nei dettagli, ma il pezzo forte è sicuramente il cibo! Qui la vera cucina siciliana e palermitana è la regina, quella fatta di piatti casarecci e genuini, preparati seguendo le classiche ricette, legate al territorio e alle sue tradizioni, in cui regnano quei profumi e quei sapori frutto dell’incontro di diverse civiltà e culture, per un risultato da leccarsi i baffi!

L’Osteria Panzachina ti aspetta tutti i giorni, sia a pranzo che a cena, si trova a Terrasini, in Via Vincenzo Madonia 98.

Per info e prenotazioni chiama lo 091 843 3723 

 

Voglia Di Carne? Osteria Nonna Teresa!

Solo qui potrai mangiare la miglior carne alla griglia di Mantova

 

Mantova

Mantova è una splendida città lombarda fondata dall’antico popolo degli Umbri. Conosciuta soprattutto per la famiglia Gonzaga, che ne ha fatto uno dei principali centri del Rinascimento italiano, dal luglio del 2008 è stata inserita nella lista dei patrimoni dell’umanità dall’ UNESCO. Nel 2016 il Ministero dei beni e delle attività culturali del turismo ha nominato Mantova Capitale italiana della cultura. Città splendida e piena di storia, è anche l’unica ad essere presenta nella piattaforma Google Arts & Culture, con più di 40 mostre virtuali allestite in 8 musei e più di 1000 opere digitalizzate. Nel 2019 sarà Città europea per lo sport.

La carne. Perché è importante e quali sono le sue proprietà benefiche

All’ Osteria Nonna Teresa potrai trovare la miglior carne alla griglia di Mantova. La carne è uno dei fiori all’occhiello della grande varietà gastronomica italiana. Forse non tutti lo sanno, ma la buona carne ha delle ottime proprietà benefiche per il nostro corpo. La carne, seppur nella variabilità dovuta alla specie, ai tagli e alle caratteristiche dell’animale considerato, è una fonte proteica ad alto valore biologico. Questo significa che le sue proteine sono molto simili a quelle umane (per tipologia, quantità e rapporto di amminoacidi essenziali), e sono quindi perfettamente utilizzabili dall’organismo per soddisfare i vari processi metabolici in cui sono richiesti.

La carne ha un ottimo contenuto di minerali. Il più importante è sicuramente il ferro, decisamente superiore rispetto a quello degli alimenti di origine vegetale. Questa differenza è soprattutto a livello qualitativo, poiché il ferro di origine animale viene assorbito circa 3 volte in più rispetto a quello vegetale. Non solo ferro, però. La carne è anche ricca di potassio, sodio, fosforo, zinco e selenio. Sicuramente possiamo dire che la carne è un alimento di primaria importanza nell’alimentazione di sportivi, bambini, ragazzi e donne in gravidanza.

Osteria Nonna Teresa

Se sei alla ricerca di un posto caldo ed accogliente dove trascorrere una bella giornata in mezzo al verde, o più semplicemente desideri assaggiare la migliore carne alla griglia di Mantova, non resta che recarti all’Osteria Nonna Teresa. Questa osteria è stata realizzata in un’antica corte ottocentesca che tutt’ora è immersa nella splendida natura incontaminata della zona. I profumi ed i colori del territorio mantovano sono fonte di ispirazione per lo chef dell’Osteria Nonna Teresa. Il nome del posto ha un’origine dolcissima ma anche nobile, scelto in onore della nonna dei titolari, grandissima cuoca che ogni domenica sa riunire la propria famiglia attorno ad un tavolo. Mangiare deliziose pietanze in un clima di totale allegria è lo scopo dell’Osteria Nonna Teresa. Cucina della casa, ottimo vino delle migliori etichette italiane e locali, e la migliore carne alla griglia di Mantova sono i capisaldi che hanno fatto di questo posto un vero e proprio punto di riferimento per tanti ed affezionatissimi clienti. Osteria Nonna Teresa si trova a Roverbella, in Via Vittorio Veneto 3. Se vuoi prenotare un tavolo, chiama immediatamente allo 03 7669 4582.