Archivi categoria: Salute

Parafarmacia Online: l’astaxantina per proteggersi dal sole

L’ESTATE STA ARRIVANDO! PER PROTEGGERCI DAL SOLE LA PARAFARMACIA ONLINE CONSIGLIA ASTAXANTINA!

L’astaxantina è un pigmento di colore rosso-arancio, membro della macro-famiglia dei carotenoidi, estratta dall’Haematococcus pluvialis. L’astaxantina, come tutti i carotenoidi, ha una elevata capacità antiossidante (anzi, sembrerebbe essere l’antiossidante più potente in assoluto) ed è quindi in grado di contrastare i radicali liberi, la formazione di tumori e l’invecchiamento dei tessuti.

Benefici

Oltre ad avere potere antitumorale ed anti invecchiamento, l’astaxantina in campo medico è particolarmente nota come agente antifotosensibilizzante, ovvero come molecola in grado di inibire gli effetti collaterali scatenati dalla fotosensibilità (la reazione eccessiva all’esposizione alle radiazioni solari) che porta ad alterazioni cutanee caratterizzate da eritema, edema, papule, reazioni orticarioidi (prurito) associate a vescicole soprattutto nelle zone più esposte del corpo come apice dell’orecchio, naso, guance, nuca, avambracci e mani. L’astaxantina ha inoltre attività:
◾antinfiammatorie
◾cardioprotettive
◾neuroprotettive
◾gastroprotettive
◾nefroprotettive
◾antidiabetiche
◾anticancro
◾antiasmatiche
◾immunoprotettive

Astaxantina ed occhi

L’astaxantina previene la cataratta ed è benefica per la salute della retina, dei vasi retinici e della vista in generale.

Astaxantina e malattie infiammatorie

L’astaxantina, grazie al suo potere antinfiammatorio, previene e migliora la sintomatologia legata a tutte le malattie infiammatorie croniche, anche quelle su base autoimmune.

Astaxantina e malattie cardiovascolari

L’astaxantina si rivela particolarmente utile anche come fattore protettivo cardiovascolare, dal momento che sembrerebbe ridurre i livelli del colesterolo “cattivo” (LDL) ed aumentare quello “buono” (HDL). A ciò si abbina anche una attività correlata al sistema renina-angiotensina, che determina un abbassamento della pressione arteriosa. Alla luce di ciò l’astaxantina riduce il rischio di infarto del miocardio e di ictus cerebrale, specie in individui a rischio (ipertesi e soggetti che presentano famigliarità alle malattie cardiovascolari.

Astaxantina e sport

Il potere antiossidante dell’astaxantina riduce le concentrazioni di marcatori muscolari di danno ossidativo causate da allenamento intenso, riducendo il rischio di infortuni muscolo-tendinei ed accelerando il recupero post-workout.

Astaxantina e fertilità

L’astaxantina si è rivelata particolarmente utile anche nei problemi di fertilità maschile, dal momento che
◾riduce le concentrazioni di radicali liberi dell’ossigeno nei testicoli, nella prostata e nello sperma;
◾riduce le secrezioni di fattori flogistici associati alla diminuita fertilità;
◾migliora la motilità degli spermatozoi ed altri dati rilevati allo spermiogramma;
◾aumenta le possibilità di avere un figlio sano;
◾aumenta le possibilità di gravidanza.

Una meraviglia della Natura,
PROVARE PER CREDERE! COLLEGATI ALLO SHOP DELLA PARAFARMACIA ONLINE OVF!

parafarmacia online

Parafarmacia online: resistere alla quarantena

NO ALL’ABBUFFATA DI NOTIZIE, SI’ A SPORT E SOCIALIZZAZIONE: I CONSIGLI DEGLI PSICOLOGI PER RESISTERE ALLA QUARANTENA. PARAFARMACIA ONLINE

La quarantena causata dall’emergenza Coronavirus si sta prolungando: le scuole sono ancora chiuse, le attività produttive, tranne alcune eccezioni, restano ferme, la preoccupazione per il contagio rimane forte, così come i timori e l’incertezza per il futuro. Tanti fattori che ci fanno percepire come ancora lontano il ritorno alla normalità, causandoci sofferenza e disagio. Come trovare la forza per continuare a “resistere” a questo isolamento? Sforzandoci di confinare in uno spazio ristretto tutto ciò che alimenta la nostra ansia. E, allo stesso tempo, aprendoci a tutti gli stimoli che ci fanno stare bene, dallo sport a una chiacchierata virtuale con gli amici.

– Informarsi sì, ma senza eccessi
Il bombardamento continuo di informazioni sulla pandemia a cui siamo esposti può contribuire ad acuire la nostra ansia e le nostre preoccupazioni. E’ certamente importante mantenerci aggiornati, ma è anche bene farlo con la giusta misura, evitando di ricercare notizie h24, sia attraverso la tv che attraverso Internet e i social network. Specie se siamo persone suggestionabili, infatti, l’eccesso di esposizione alle notizie sul Coronavirus può aggravare il nostro carico emotivo. Il consiglio è quello di stabilire dei momenti, limitati e ben circoscritti, per consultare le news. Per il resto della giornata, cerchiamo invece di distrarci, di prendere distanza dal flusso di notizie, perché un eccesso di informazioni rischia di alimentare lo stress.

– Lavorare da casa: l’importanza della giusta organizzazione
Lavorare da casa, per chi ne ha l’opportunità, aiuta a mantenersi attivi e a superare meglio questo momento di emergenza.Per farlo in modo efficace è fondamentale differenziare gli ambienti, individuando uno spazio da dedicare esclusivamente al lavoro. E’ anche essenziale darsi nuove regole, strutturando una routine quotidiana il più possibile fissa, con orari di lavoro regolari, che non stravolgano le abitudini che avevamo prima di iniziare a lavorare da casa. Questo aiuta a mantenere una condizione di normalità e ad affrontare meglio questo cambiamento. Approfittiamo anche del lavoro da casa per concederci un pasto da consumare con calma, godendo della vicinanza della nostra famiglia.

– No alla sedentarietà: i benefici psicologici dello sport
Continuare a fare attività fisica anche in quarantena è importantissimo, non solo per mantenersi in forma ma anche per i risvolti psicologici dello sport: è una fonte di distrazione, libera endorfine, i cosiddetti ormoni della felicità che favoriscono il benessere e il buonumore, migliora la qualità del sonno, che risente delle preoccupazioni di questo periodo. Per dormire meglio è importante fare sport la mattina, non la sera, in modo da avere il tempo di scaricare tutti gli ormoni che l’attività fisica ci aiuta a rilasciare, tra cui l’adrenalina. Il rischio, in caso contrario, è di non riuscire a riposare perché siamo ancora in uno stato di forte reattività.

– Socializzare per superare l’isolamento
L’isolamento fisico non deve impedirci di socializzare: possiamo farlo anche da casa, sfruttando le potenzialità della tecnologia. Ed è anzi importantissimo farlo, proprio per sentirci meno isolati. Giocare insieme on line o fare una videochiamata sono tutti modi per restare collegati, in contatto, e sentirci uniti anche se siamo chiusi nelle nostre case.

– Ascoltare i bambini
I bambini sono i più penalizzati da questa emergenza perché, specie quelli più piccoli, non hanno le risorse per comprendere fino in fondo quello che sta succedendo e la ragione delle limitazioni che devono subire. E’ importante spiegare loro la situazione in modo chiaro, comprensibile, senza suscitare paura, usando un linguaggio adatto alla loro età. L’altro aspetto essenziale, in questo momento in cui trascorrono tutto il giorno a casa, è strutturare una routine, perché i bambini hanno bisogno di abitudini. La prima parte della giornata può essere dedicata allo studio, il resto del tempo dovrà essere destinato ad attività altrettanto importanti per loro, come giochi, passatempi creativi, sport. Come per gli adulti, anche per bambini e ragazzi è essenziale continuare a socializzare, sfruttando le videochiamate e tutti gli strumenti che la tecnologia offre per mantenersi in contatto con amici, familiari e con tutte le figure per loro significative.

TENIAMO DURO E RESTIAMO A CASA! PARAFARMACIA ONLINE OVF

PARAFARMACIA ONLINE

PARAFARMACIA ONLINE OVF: TEA TREE OIL, UN VERO TOCCASANA DALLE INNUMEREVOLI PROPRIETA’

Scopriamo insieme alla parafarmacia online OVF i mille usi del Tee Tree Oil

Il preziosissimo olio essenziale di Tea Tree Oil chiamato anche “Albero del thè”, viene estratto dalle foglie di Melaleuca alternifolia della famiglia delle Mirtacee. Ma perché chiamare tea tree un albero che non ha nulla a che vedere con il TE’? Fu scoperto in Australia dai naturalisti che accompagnavano James Cook nel viaggio sull’Endeavour (1772-1775): in questa occasione viene attribuito ad esso il nome di “albero del tè” in virtù del fatto che le foglie sostituirono il tè mancato all’equipaggio. Curiosi e significativi sono i racconti circa questo benefico olio, a partire dagli aborigeni i quali lo impiegavano come cicatrizzante in seguito alle ferite riportate dalle battute di caccia.Gli stessi soldati del corpo di spedizione australiano, della seconda guerra mondiale, lo inserirono nel loro kit di sopravvivenza.Ciò che rende cosi straordinario l’olio di tea tree, sia a livello curativo che terapeutico, è dovuto a due sostanze in particolare: il TERPINENE, secondo quanto stabilito dal governo Australiano deve essere presente in percentuale superiore al 30% e il CINEOLO, inferiore al 15%

PARAFARMACIA ONLIUNE: IL TEA TREE E LE SUE PROPRIETA’:

ANTIBIOTICO
ANTIFIAMMATORIO
ANTIMICOTICO
ANTIVIRALE
CICATRIZZANTE
MUCOLOITICO
ANTIPARASSITARIO

PARAFARMACIA ONLINE: TEA TREE E ACNE

Sulle pelli impure, grasse, acneiche e con foruncoli, viene utilizzato per disinfettare pelli e pori impedendo il proliferarsi di altri batteri. Si consiglia di applicarne una goccia direttamente sulle zone interessate.

PARAFARMACIA ONLINE: TEA TREE COME ANTIMICOTICO

Il TTO è utile in caso di micosi, in particolare per l’onicomicosi (applicarlo puro sull’unghia e massaggiare fino a completo assorbimento). Se il problema invece è la candidosi vaginale le modalità di applicazione sono duplici:

Lavanda interna: fate bollire 0,5 L di acqua con 3 gocce di essenza; dopo il raffreddamento riporre tutto in una cannula ed effettuare la pratica di mattina.
Crema Tea Tree Oil Natural Beauty per uso esterno: in caso di prurito e bruciore.
-Di fronte alla candidosi orale (mughetto): risciacquare la bocca con un mezzo bicchiere di acqua con cinque gocce di olio .

PARAFARMACIA ONLINE: TEA TREE OIL ED HERPES SIMPLEX

Quando le difese immunitarie si abbassano il corpo perde il suo scudo e l’herpes simplex ne è l’esempio con la comparsa di vescicole pruriginose e sierose. Utile in questo caso è un utilizzo diretto o diluito del tea tree oil sulla superfice colpita.

PARAFARMACIA ONLINE: ALTRI UTILIZZI DELL’OLIO ESSENZIALE TEA TREE:

VERRUCHE
FORFORA
PUNTURE DI INSETTI
AFTE
GENGIVITI (formando un collutorio naturale)
ASCESSI
TOSSE E RAFFREDDORE
CONTRO I CATTIVI ODORI E MUFFA
DISINFETTANTE NATURALE
In Aromaterapia Il Tea Tree Oil ha un’azione calmante e rilassante sul nostro Sistema Nervoso Centrale, ma svolge anche un’azione espettorante applicandolo sul petto. Cosa aspetti a provarlo? Visita lo shop online della parafarmacia online OVF

farmacia sassuolo

Farmacia Sassuolo: consegna farmaci a domicilio

In un momento così difficile la farmacia di Sassuolo Santa Chiara mette a disposizione della comunità un servizio necessario: la consegna dei farmaci a domicilio

Sono giorni difficili in cui la prudenza e il senso civico sono fondamentali. Le farmacie sono tra quelle attività che non risentono delle misure restrittive volute dal governo per arginare il contagio da coranavirus ma per evitare assembramenti e andare incontro alle esigenze di pazienti che non possono uscire da casa o affette da gravi patologie la farmacia di Sassuolo Santa Chiara assicura il servizio gratuito di consegna farmaci a domicilio. È un servizio attivo da diverso tempo ma nel periodo di crisi attuale è diventato indispensabile, come dimostra la riconoscenza dei pazienti che ricevono anche assistenza, consiglio e verifica delle aderenze delle terapie e quindi un rapporto diretto con i propri farmacisti di fiducia.

Apprezzamento per il nuovo servizio è stato espresso anche dal Ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, che ha sottolineato il valore sociale di questa iniziativa: “La consegna a domicilio di farmaci, attivata dalle farmacie in favore di persone particolarmente fragili, rientra in un quadro di grande attenzione alle esigenze di salute espresse da una popolazione che invecchia e in cui aumenta il livello di cronicità…Le farmacie costituiscono un patrimonio prezioso del servizio sanitario perché garantiscono con professionalità e capillarità l’accesso al farmaco in tutto il Paese, fin nelle zone meno popolate. E questa iniziativa ne è una dimostrazione.”

La farmacia di Sassuolo Santa Chiara è disponibili a erogare il servizio a chiunque ne faccia richiesta chiamando lo 0536 801463

dermatologo lecce

Dermatologo Lecce, esperto in patologie cutanee

Rivolgiti al dermatologo di Lecce Dott. Giuseppe Mazzarella per la diagnosi e la cura di patologie dermatologiche, per gli inestetismi della pelle o per le malattie veneree.


Presso lo studio dermatologico del Dott. Mazzarella competenza e professionalità vi garantiranno interventi e terapie all’avanguardia, anche grazie all’impiego di attrezzature di ultima generazione.

Il dermatologo di Lecce, dott. Mazzarella è specializzato nei seguenti servizi: dermatologia clinica, laserterapia, fotoristrutturazione vaginale, mappatura nei. Lo studio offre trattamenti dermatologici specializzati per la cura degli inestetismi della pelle e delle patologie che possono colpire l’epidermide.

dermatologo lecce

Lo studio dunque si prende cura dei pazienti per tutto ciò che riguarda malattie della pelle e malattie a trasmissione sessuale, oltre alle malattie vascolari come le vene varicose. L’approccio del dermatologo è sia preventivo che terapeutico.

Per questo è consigliato effettuare una visita dermatologica almeno una volta all’anno, soprattutto dopo periodi di esposizione al sole. Grazie alla visita è infatti possibile diagnosticare e curare patologie cutanee acute o monitorare i pazienti che necessitano di controlli periodici.

È possibile accedere ad una visita anche sotto prescrizione del proprio medico curante per comprendere la natura dei sintomi che anticipano patologie cutanee quali:

  • anomalie di un nevo;
  • eruzioni cutanee;
  • pomfi; 
  • gonfiore della cute;
  • edemi;
  • prurito persistente;
  • cambiamento del colore e della consistenza della cute.

In sede di visita il dermatologo di Lecce Dott. Mazzarella effettuerà una prima diagnosi basandosi sull’anamnesi del paziente e la storia familiare rispetto ai sintomi riscontrati.
In seguito si affiderà a un esame accurato della pelle e, se lo ritiene necessario, esami di approfondimento come test allergici, tampone cutaneo o biopsia cutanea al fine di effettuare una diagnosi accurata e prescrivere una terapia che allevi i sintomi e curi la patologia in corso

Il Dr. Giuseppe Mazzarella, specialista dermatologo a Lecce riceve alla Piazzetta E. Montale 3. Per un appuntamento o ricevere maggiori informazioni chiama il 349.78.09.705

parafarmacia online

PARAFARMACIA ONLINE OVF: INTESTINO PIGRO? I 4 ALIMENTI PER L’EQUILIBRIO DELLA FLORA BATTERICA

Segui i consigli della parafarmacia online ovf per risvegliare il tuo intestino attraverso l’alimentazione.


Il corpo umano è una macchina perfetta guidata da 2 organi, morfologicamente molto simili, che interagiscono e si influenzano continuamente fra loro: da una parte il cervello, dall’altra l’intestino, fatto da milioni e milioni di cellule e fibre neuronali dotate di vero e proprio sistema nervoso autonomo.
In questo contesto, prendersi cura del proprio microbiota intestinale diventa la via diretta per un benessere psico-fisico ottimale: stile di vita, movimento, alimentazione ne sono alla base. In questo articolo vedremo i 5 principali alimenti per l’equilibrio della flora batterica intestinale.

parafarmacia online

1) IL KUZU


È una radice ricavata da una pianta molto comune in Asia, la Pueraria lobata, usata a scopo terapeutico da almeno 2000 anni. Vanta proprietà gastroprotettrici e risulta particolarmente efficace in caso di reflusso gastroesofageo e bruciori di stomaco: tampona e assorbe l’eccesso di succhi gastrici, lenisce le pareti gastriche, agisce come antinfiammatorio, stimola e migliora la digestione.

Da solo, il kuzu è in grado di sbloccare stati di stitichezza o, al contrario, di bloccare la diarrea, ricompattando le feci. Insomma: questa radice riconosce gli stati di disbiosi e adatta le sue funzionalità ai nostri bisogni.

In cucina è molto versatile poiché svolge un ruolo di addensante: basta scioglierlo con attenzione in poca acqua a temperatura ambiente, versarlo alla preparazione in cottura, lasciare il tutto raffreddare e riporre in frigorifero per un paio di ore. Con questa modalità è possibile addensare crema, vellutate, zuppe, ma anche per sughi, dolci, gelati, composte, gelatine di frutta e gustosi budini senza ricorrere a derivati animali.

La proporzione da utilizzare, seguendo i consigli del Dott. Marrone della parafarmacia online OVF, è 10 g di kuzu ogni 100 ml di liquido (ma per addensare una zuppa ne potrà servire anche meno!). La tradizione macrobiotica consiglia, in inverno, di cuocere la frutta insieme al kuzu per “yanghizzarla”, cioè per ridurre quella energia raffreddante che potrebbe indebolire il corpo.

2) LA POLVERE DI INULINA DA CICORIA


La cicoria è davvero una pianta molto sottovalutata: svolge un’azione depurativa, diuretica, coleretica (stimola la produzione di bile e la sua secrezione), protegge fegato e l’intero apparato digerente.
È dalla cicoria, inoltre, che si estrae la nostra inulina, una fibra ricca di bifidobatteri e lattobacilli, che agiscono direttamente sulla motilità intestinale, ripristinando e potenziando la flora batterica e migliorando la qualità del microbiota.

In più, l’inulina favorisce l’assorbimento di calcio, ferro e magnesio all’interno dell’intestino, stimola l’evacuazione, favorisce la digestione, riduce i gas intestinali, abbassa il colesterolo e i trigliceridi, controlla la fame e incrementa l’energia.

E’ sufficiente 1 cucchiaino, circa 3 g, da sciogliere in mezzo bicchiere di latte tiepido vegetale (o semplicemente in acqua tiepida), frullati, succhi di frutta o yogurt. In alternativa, si aggiunge all’interno dei prodotti da forno, dolci o salati.

3) LO PSILLIO


È un blando lassativo naturale, dalle proprietà lenitive e ipocolesterolemizzanti, ampiamente utilizzato nel trattamento dell’intestino irritabile. Tutto questo grazie alla presenza di mucillagine, dall’effetto emolliente, antinfiammatorio e protettivo per le mucose intestinali.

A contatto con l’acqua, i semi di psillio (o la polvere) si aprono completamente, aumentando di volume (fino a di 30 volte!!) e producono un gel che aumenta e ammorbidisce la massa fecale, favorendone l’espulsione. E’ davvero efficace in caso di emorroidi, ragadi anali, intestino irritabile e diverticolosi ma anche stitichezza, gravidanza o per bambini e i cardiopatici che non possono assumere lassativi aggressivi.

Come il kuzu, anche lo psillio è utile in caso di diarrea perché assorbe l’eccesso di liquidi e aumenta la consistenza del bolo fecale. Da non dimenticare le sue proprietà prebiotiche: lo psillio favorisce la crescita dei batteri “buoni” a discapito dei ceppi patogeni migliorando l’efficienza intestinale, quindi le difese immunitarie.
Infine, la ricchezza di fibra favorisce l’assorbimento intestinale dei grassi e degli zuccheri con diminuzione del colesterolo, della glicemia e dei trigliceridi a livello ematico.

Si assume mattina e sera, dopo i pasti, da 1 a 3 cucchiaini in 150-200 ml d’acqua ciascuno (o bevanda vegetale o succo o spremuta), lasciando che il gel si formi all’interno dello stomaco. In alternativa, è possibile scioglierne uno/due cucchiaini in acqua e unirlo agli impasti, sia dolci che salati (10 grammi di farina di bucce di psillio in 300 grammi di altra farina) per sostituire l’uovo, approfittando della sua funzione di addensante. Altre valide proposte prevedono l’aggiunta dello psillio allo yogurt, nei frullati, nelle insalate ed è molto efficace sotto forma di decotto depurativo, fatto bollire per circa 10 minuti e poi filtrato. Segui i consigli del dott. Marrone della parafarmacia online OVF.

4) I SEMI DI LINO MACINATI


Ecco come fare il pieno di Omega 3 proteggendo il nostro intestino. E’ importante prediligere versione macinata (o sminuzzata) per favorire l’assimilazione di tutte le sue preziose sostanze nutritive, altrimenti espulse e non trattenute dal nostro organismo.

Lasciati riposare per una notte in mezzo bicchiere d’acqua, i semi di lino macinati formeranno un gel naturale, una sostanza mucillaginosa (che ricorda lo psillio) che risveglia l’intestino, lo depura, previene e contrasta la stitichezza.

Provali cosparsi sulla crema di riso, al porridge, nei pancakes e nelle torte al posto dell’uovo. Secondo il Dott. Marrone della parafarmacia online OVF, in alternativa, puoi preparare un infuso a freddo, dall’effetto lassativo da bere al mattino, a digiuno, ottenuto semplicemente filtrando l’acqua dai semi macinati lasciati riposare una notte in abbondante acqua.

Parafamacia online ovf: il meglio della natura per ritrovare l’equilibrio psicofisico

Erboristeria a Padova? Farmacia Zilli!

Cosa sono i prodotti d’erboristeria?

L’erboristeria si fonda sullo studio delle piante, che siano esse erbe, piante medicinali, officinali, spezie o piante aromatiche, di quale sia la loro conservazione ottimale e soprattutto di quali scopi terapeutici, cosmetici o nutritivi se ne possano trarre. Al giorno d’oggi in molti scelgono di ricorrere ai prodotti di erboristeria per curare autonomamente e in modo naturale i propri disturbi quotidiani. Questi rimedi rappresentano una valida alternativa a i farmaci. I prodotti di erboristeria, dunque, forniscono materia prima per gli alimentari, le industrie cosmetiche, erboristiche e farmaceutiche.

I prodotti di erboristeria sono molti e tutti utili per curare una grande varietà di disturbi. Il benessere psicofisico è il principale obiettivo dei prodotti di erboristeria; quest’ultimi possono avere proprietà diuretiche, rilassanti, energizzanti, distensive, emollienti, idratanti, stimolanti della circolazione sanguigna. I prodotti di erboristeria possono essere utili anche nel diminuire i dolori mestruali e i dolori reumatici e muscolari. possono venire assunti per curare l’enterite infantile, le ferite, la diarrea oppure le emorroidi.

I prodotti di erboristeria possono anche venire utilizzati per uccidere i pidocchi, stimolare la digestione e prevenire i calcoli renali. Molti possiedono anche proprietà sgonfianti, e possono essere impiegati per curare i capelli secchi o aiutare a calmare la tosse, rilassare i bronchi irritati, e tanto altro ancora. I prodotti di erboristeria vanno assunti con attenzione, non sono farmaci ma possono comunque alterare le condizioni fisiche del soggetto, avendo un reale, seppur a lungo termine, effetto sull’organismo.

Farmacia Zilli

Stai cercando una farmacia erboristeria a Padova che sappia rispondere ad ogni tua esigenza? Nessun problema! Rivolgiti subito alla Farmacia Zilli. Questa farmacia, presente sul mercato da tanti anni, ha come prerogativa del suo lavoro la professionalità e la consulenza personalizzata per ogni cliente, al fine di instaurare un rapporto basato sulla reciproca fiducia. Farmacia Zilli è la farmacia erboristeria a Padova migliore del settore, e dispone di un vasto assortimento dei migliori prodotti d’erboristeria. Oltre a questo, l’azienda propone ogni tipo di servizio per i propri clienti: dalla misurazione della pressione al controllo dell’udito gratuito. Cosa aspetti? Farmacia Zilli si trova in Via Guizza Conselvana 200. Per maggiori informazioni chiama allo 049684355.

Farmacia sanitaria a Padova? Farmacia Zilli!

Il rapporto farmacista-paziente

In molte occasioni il farmacista è costretto a gestire rapporto complesso, una difficoltà quotidiana che si manifesta in tanti piccoli episodi che si ripetono nel corso del tempo. Non esistono filtri fra il paziente e il farmacista, non serve un appuntamento. I racconti del farmacista parlano della difficoltà di fare il farmacista. Un ruolo professionale non univoco, ma suddiviso in tante aree, che il farmacista deve padroneggiare: l’area sanitaria, l’area educativa e quella relazionale, oltre che imprenditoriale. Nell’area sanitaria è fondamentale il contrasto fra la tutela della salute del paziente dai vincoli burocratici; nell’area di consiglio l’obiettivo è quello di educare il paziente alla prevenzione. Il focus sugli aspetti imprenditoriali vede un contrasto tra la mira economica della farmacia e la necessità di mantenere un rapporto di fiducia col paziente.  L’integrazione di queste aree professionali rappresenta la vera sfida per il farmacista.

In farmacia è necessario tenere a mente le nuove aspettative del pubblico rispetto alla terapia e il valore simbolico del farmaco non solo come rimedio, ma anche come oggetto. Per questo si impone con attenzione lo studio del rapporto farmacista/paziente. Il cliente chiede al farmacista un intervento preciso, attento e preparato al suo malessere. Un compito molto delicato per il farmacista, che in genere si trova a gestire questa relazione quotidianamente.

Farmacia Zilli

Se stai cercando una farmacia sanitaria a Padova, che ti faccia sentire a tuo agio, e nella quale poter trovare ogni tipo di medicinale e/o trattamento che ti serve, rivolgiti alla Farmacia Zilli. Con anni di esperienza alle spalle, questa farmacia tratta i propri clienti come se fossero loro familiari, offrendogli una vasta gamma di servizi. Alla Farmacia Zilli trovi i migliori prodotti delle migliori marche per ogni tipo di problematica, dai plantari alle calze, passando per la lingerie snellente. Questa farmacia sanitaria a Padova ha la risposta ad ogni tua domanda, e una soluzione ad ogni tuo problema. Cosa aspetti? Farmacia Zilli si trova a Padova, in Via Guizza Conselvana 200. Per maggiori info chiama allo 049684355.

Problemi a letto? Affidati alla Dott.ssa Martirani!

Il sessuologo: chi è e che cosa fa?

Il sessuologo è una figura professionale che è apparsa nei primi anni ’70. La figura del sessuologo vede le sue origini nelle ricerche di W. Masters e V.E. Johnson, e negli studi terapeutici della psicoanalista e sessuologa americana H.S. Kaplan.

Il sessuologo clinico è uno psicologo psicoterapeuta che ha acquisito una specializzazione nella diagnosi e nel trattamento delle problematiche sessuali maschili e femminile utilizzando tecniche e saperi fondati sulla scienza sessuologica. Tra le competenze del sessuologo possiamo c’è, ovviamente, la terapia sessuale, che segue un approccio terapeutico e di training per il superamento delle disfunzioni sessuali. Tale approccio segue i principi sviluppati dalla sessuologia moderna, in modo da eliminare le interferenze come l’ansia da prestazione e altre condizioni psichiche negative a favore di un incremento della comunicazione corporea e della complicità. Un presupposto cardine nello sviluppo dei moderni approcci terapeutici in sessuologia è infatti l’evidenza di come la maggior parte delle difficoltà sessuali siano causate dall’ansia da prestazione e fenomeni ad essa correlati e di come l’intervento terapeutico diretto su tali processi cognitivo-emozionali consenta una solida risoluzione del problema.

La terapia sessuale solitamente prevede l’indicazione, da parte del sessuologo, di specifici momenti conoscitivi da vivere privatamente, al di fuori delle sedute. Questi sono utili per una rielaborazione pratica degli schemi emotivi e comportamentali situati alla base della problematica sessuale. Man mano che si progredisce nelle esperienze proposte il percorso subirà delle accurate personalizzazioni che rispecchieranno l’unicità della coppia o del singolo individuo. Questo modello evolutivo è un elemento cadine che influenza direttamente l’efficacia della terapia.

I tuoi problemi sessuali hanno una soluzione: la Dott.ssa Martirani

E’ importante avere una figura a cui rivolgersi nel caso di imbarazzo con il proprio corpo e/o con la propria sessualità. Proprio per questo motivo tante persone si rivolgono alla Dottoressa Martirani, considerata da molti come la miglior sessuologa a Torino. La sfera della sessualità è determinante per mantenere in equilibrio il benessere dell’individuo sia nella relazione con se stesso, sia nelle relazioni sociali. Uno stile di vita appagante merita un rapporto sereno con la vita sessuale. La Dottoressa Martirani, sessuologa a Torino, esercita la professione da tanti anni con passione e dedizione, aiutando i pazienti a ritrovare la fiducia sessuale con se stessi e con il proprio partner. La Dottoressa Martirani riceve nel suo studio di Via Bellluno 8, a Torino. Per prendere un appuntamento chiama allo 0114377008.

 

Psicoterapeuta a Torino? Dott.ssa Martirani!

La psicoterapia: che cos’è e in quali casi interviene

La psicoterapia è quel percorso in cui una o più persone incontrano uno psicoterapeuta con l’obiettivo di superare un blocco interno che impedisce a ciascuno di svolgere una vita completa ed appagante. Può trattarsi di un blocco emotivo che si riflette sul comportamento, o sul lavoro. Qualunque sia l’effetto, la causa è quasi sempre una condizione esistenziale che limita in modo significativo la capacità di utilizzare a pieno le proprie risorse. La psicoterapia non è solo un intervento sul disagio, ma anche una grande opportunità di crescita. Ognuno di noi tende a confermare degli schemi mentali verso se stessi e gli altri, che attivano dei comportamenti coerenti con questi criteri di valutazione. Si attivano quindi dei modi di fare automatici come frutto di pensieri automatici che possono limitare il modo di rapportarsi a sé, alla vita, agli altri.

Capire questi schemi aiuta a mettere in discussione il proprio modo di vedere e agire, che spesso è la causa di disagio e malessere. Un percorso di psicoterapia permette così di sviluppare una maggiore consapevolezza del proprio modo di essere e di funzionare. Di conseguenza si diventa capaci di operare scelte coraggiose verso la propria realizzazione, personale e non solo.

Quali tecniche usa la psicoterapia?

Le tecniche dello psicoterapeuta variano in base al modello teorico di riferimento, ma tutte hanno lo scopo comune di comprendere e superare disagi di origine psichica mediante il colloquio. La psicoterapia utilizza conoscenze teoriche e pratiche derivanti dalla psicologia. Le conoscenze teoriche riguardano la comprensione del funzionamento dell’essere umano dal punto di vista psicologico. Le conoscenze pratiche sono invece gli strumenti di intervento veri e propri, come ad esempio l’analisi dei sogni e l’ipnosi, l’intervento paradossale, il colloquio.

Dottoressa Martirani – Psicoterapeuta Torino

Affrontare i propri problemi è il primo passo verso la soluzione, ma l’aiuto di un professionista non può che far bene. La Dottoressa Martirani, psicoterapeuta a Torino, è specializzata nell’indagine di differenti problematiche quali fobie, nevrosi, ipocondrie, ossessioni che rendono difficile il confronto con se stessi e con il mondo esterno. La psicoterapia è un’opportunità preziosa per migliorare il rapporto con la propria anima e con quella degli altri. Tante persone che si sono rivolte alla Dottoressa Martirani, psicoterapeuta a Torino, hanno trovato il coraggio di parlare dei loro problemi e, grazie ad un percorso a tappe, stanno risalendo la china. Se ne hai bisogno, non aspettare. La Dottoressa Martirani riceve a Torino, nel suo studio di Via Belluno 8. Prendi appuntamento, e chiama allo 0114377008.