Centro Revisione Grillo: sicurezza e qualità!

Gli pneumatici: cosa dice la legge e come capire se sono usurati

Per legge gli intagli del battistrada devono avere uno spessore residuo da 1,6 millimetri in su. Se lo pneumatico è molto consumato e gli intagli sono profondi meno di 1,6mm si rischia una sanzione di 78 euro, e – nei casi estremi – la decurtazione di 2 punti dalla patente e il fermo del veicolo. Ad ogni modo, lo spessore di 1,6mm è una misura limite: tutti gli addetti ai lavori si raccomandano di cambiare gli pneumatici quando lo spessore residuo è di 3-4 mm, per viaggiare sempre in sicurezza.

La cosa più semplice da fare è cercare l’indicatore di usura. Si tratta di un piccolo tassello alto proprio 1,6mm, posizionato dentro una delle scanalature principali dello pneumatico. Per trovarlo dobbiamo cercare sul fianco della gomma la sigla TWI, oppure un piccolo logo della marca: è in corrispondenza di questo segno che troveremo l’indicatore.

 Un altro metodo valido per controllare l’usura delle gomme è quello che ci permette di misurare la profondità della scanalatura. Per farlo in modo accurato, dobbiamo usare un calibro di profondità (o profondimetro), un piccolo attrezzo in vendita a pochi euro in un qualsiasi negozio di accessori auto

Centro Revisioni Grillo – Centro revisione Messina

Il controllo della macchina è importante, soprattutto se siamo a ridosso delle vacanze. Proprio per questo è consigliabile avere degli esperti a tua disposizione come quelli del Centro Revisioni Grillo. Questo centro revisione a Messina possiede uno staff che controllerà la tua automobile in ogni dettaglio, garantendoti sicurezza e professionalità. La revisione del proprio mezzo è fondamentale, oltre che essere obbligatoria per legge. Il Centro Revisioni Grillo, centro revisione a Messina, prepara il tuo veicolo in maniera rapida e sicura, permettendoti di goderti le vacanze in totale relax e senza pensieri. Centro Revisioni Grillo è in Via Santo Stefano 372 a Messina. Chiama subito lo 0903710846 e fissa un appuntamento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *